Viaggio in Inghilterra: le mie esperienze di Viaggi

Inghilterra: la mia esperienza

Tanti di voi durante la loro vita si saranno recati in Inghilterra per un semplice viaggio, per un week end, per lavoro o studio. Bene oggi in questo articolo vi racconterò della mia esperienza sperando di potervi dare dei suggerimenti utili.

Il mio viaggio in Inghilterra risali agli anni del Liceo per un soggiorno-studio di due settimane presso un college situato nella zona Nord di Londra. Voglio condividere quindi con voi alcuni trucchi per visitare Londra, che mi hanno aiutato molto durante la mia prima esperienza, e che ho trovato sul sito Trucchi Londra. Per uno studente l’esperienza in college è utile per avere un primo contatto con l’ambiente internazionale  cibo, culture e tradizioni diverse possono aiutare a fare nuove esperienze. In un college le giornate sono organizzate in base a delle lezioni in media di quattro ore al giorno con il resto della giornata utilizzato per muoversi al e visitare Londra. In questo senso la metropolitana ed i trasporti sono ben articolati con un funzionamento puntuale e costante che permette spostamenti lunghi con relativa tranquillità. Una volta arrivati a Londra oltre ai tradizionali luoghi da visitare come Houses of Parliament e Big Ben, Torre di Londra, Buckingham Palace, il National Gallery, British Museum i luoghi che mi hanno maggiormente colpito sono stati il London Eye, il quartiere di Oxford Circus e gli interminabili parchi come Greenwich Park o Hyde Park. Tante di queste attrazioni sono a pagamento ma ne vale assolutamente la pena per assaporare quella atmosfera british di cui per anni si è sentito parlare in tv o leggere sui libri di scuola.

Per chi come noi italiani è abituato a una dieta alimentare fatta di pasta e secondi se ci si trova in giro per la città la soluzione più rapida è rappresentata dalle grandi catene di fast food che rappresentano una soluzione semplice e abbastanza economica se no si va su fasce di prezzo più alte nei ristoranti. Il costo della città è abbastanza elevato per tanto vi consiglio appena arrivati di fare subito gli abbonamenti alle linee metropolitane mensili (se dovete stare un mese) o in base al periodo di permanenza per non incorrere nell’errore di comprare singoli biglietti al fine di risparmiare perchè alla fine si spenderà sempre di più!

Muovendosi a Londra ci si accorgerà dell’atmosfera internazionale presente in città, Londra è una delle città o forse la città più multietnica al mondo pertanto troverete tantissimi ragazzi di origine italiana o spagnola negli esercizi commerciali quindi se il vostro inglese non è perfetto non spaventatevi, qualcuno che vi capirà ci sarà sempre.

Londra è una città affascinante soprattutto la notte, club e bar si popolano in pieno stile nord europeo ed è li che le inibizioni danno spazio ad una maggiore apertura e conoscenza tra individui ma restate sempre entro i limiti agli inglesi non piacciono le persone invadenti.

Consiglio per giornate libera di vistare la località balneare di Brighton a circa un ora e mezza da Londra e Greenwich (Sì, quella del meridiano), un paesino sul Tamigi, un paio di anse più a est di Londra in cui il parco si estende su una collina verdissima, sulla cui cima si trova l’Osservatorio reale.