Vacanze in Toscana, Quali Località Visitare

La regione della Toscana viene anche definita come la “culla del Rinascimento”con una serie di luoghi affascinanti e suggestivi da visitare.

Colline, vigneti, paesaggi storici e arte, la regione offre innumerevoli attrazioni da visitare per le quali non sarebbe possibile tralasciare nessun luogo.

 

I LUOGHI DA NON PERDERE IN TOSCANA

FIRENZE

La tappa nella città di Firenze è assolutamente imperdibile, definta la località della culla rinascimentale offre un circondario di colline attorno alle quali è stata edificata la città stessa. Il fiume Arno rappresenta inoltre uno dei corsi d’acqua più importanti fra arte e gastronomia. Tra i musei di arte sono citati: la la Galleria degli Uffizi e la cupola del Duomo di Firenze, di fama mondiale. Oltre all’architettura si trovano giardini e parchi immersi in un verde affascinante per la vista.

 

VERSILIA E LUCCA

Lucca e la Versilia rappresentano altre due tappe imperdibili che non dovrebbero mai mancare nelle proprie vacanze in Toscana. La città di Lucca si erge completamente all’interno delle antiche cinte murarie, caratterizzate da torri tutt’oggi in ottimo stato di conservazione, oltre le quali ammirare il panorama. Da qui, protrandosi in direzione nord, si giunge al territorio della Versilia, in circa 15 minuti di macchina. La cittadina assume il nome dall’omonimo fiume, rappresentando una meta turistica a causa dei numerosi locali notturni e degli altrettanti negozi e marchi di grandi firme. Lungo la costa si trovano passeggiate, spazi ciclabili, ristoranti, esercizi pubblici, bar, e molto altro ancora, aperti sia di inverno che durante il periodo estivo di maggiore attrazione. Dalla Versilia si giunge inoltre alla famosa Viareggio, passando per Forte dei Marmi, lungo spiagge esclusive e locali di ritrovo.

 

SIENA

Siena, grazie al suo centro storico, è stata dichiarata dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità, ed è pressoché impossibile non farvi tappa. All’interno dell’antico borgo medievale è possibile visitare la Fortezza dei Medici, soffermarsi o passeggiare in Piazza del Campo, sede estiva del famosissimo Palo di Siena. Tra gli edifici storici più rinnomati troviamo il Palazzo Pubblico, il Duomo e le varie chiese. Al di fuori della città si trovano magnifici spazi verdi, vigneti, fortezze e castelli.

 

CHIANTI

Chianti si estende tra Siena e firenze e rappresenta la città vinicola toscana per eccellenza. Chianti è interamente ricoperta da vigneti, spazi verdi e collinosi, mettendo a disposizione dei turisti guide e degustazioni fra le varie cantine.

 

PISA

La città di Pisa attrae ogni giorno centinai di turisti in visita alla famosa Torre pendente, il Campo dei Miracoli offre inoltre l’edificio del Battistero e la Cattedrale, mentre d’obbligo è la visita nel centro storico medievale.

Pisa è inoltre conosciuta per le sue proprietà termali, offrendo numerosi locali gastronomici e ritrovi culturali.

 

SAN GIMIGNANO

“La città delle belle torri”, ovvero San Gimignano, tra Siena e Firenze, è considerato Patrimonio dell’Unesco. Al suo interno storico troviamo la Torre Grossa, il Palazzo Comunale, il Duomo, la Pinacoteca, la Fortezza di Montestaffoli con le sue affascinanti e suggestive rovine. San Gimignano è inoltre famoso per il suo classico vino bianco.

 

VAL D’ORCIA

La Val d’Orcia presenta numerosi borghi medievali come Montalcino, Montepulciano e Pienza, estendendosi lungo Siena e Grosseto. La sua posizione strategica offre un meraviglioso panorama sulla parte alta della collina.

 

ARCIPELAGO TOSCANO E ISOLA D’ELBA

Pianosa, Gorgona, Giannutri, Elba, Giglio, Capraia e Montecristo fanno parte delle 7 isole dell’arcipelago toscano, conosciute in tutto il mondo.

L’Isola d’Elba, terza per grandezza dopo la Sicilia e la Sardegna, è la più conosciuta di tutte e 7 le isole, meta di turismo e affascinanti testimonianze storiche.