Prodotti Tipici Emiliani e Romagnoli

Tortellini

L’origine del nome tortellino proviene da torta e si tratta di un piccolo fagottino ripieno di carne macinata le cui punte sono congiunte a formare un piccolo cerchio. Vi è da dire che in Romagna i ravioli vengono chiamati tortelli e i tortellini vengono chiamati “cappelletti” in virtù della forma simile ad un cappello. Normalmente vengono serviti in brodo secondo la tradizione, ma le ricette sono davvero molte e i ripieni possono variare in base al tipo di carne.

 

Grana Padano

Questo delizioso formaggio prodotto esclusivamente nella pianura padana è sotto il controllo di un Consorzio di tutela che ne disciplina la produzione. E’ prodotto con latte bovino cresciuto nelle pianure padane e alimentato con fieno considerato un tempo erba medica. Le stagionature del Grana Padano vanno da un periodo di un anno fino a due anni per un prodotto di altissima qualità come il Grana Riserva.

 

Piatti tipici

Alcuni dei piatti più gustosi della Romagna sono a base di pesce, tuttavia tra i più conosciuti, oltre ai cappelletti ci sono i maltagliati ai piselli, le tagliatelle alla romagnola, i passatelli, i tagliolini e gli strozzapreti al ragù. Famosissima è la piadina romagnola, lo gnocco fritto, i ciccioli di maiale, il formaggio squacquerone o il brasato al Sangiovese. Si tratta di una cucina gustosa realizzata secondo le antiche tecniche tradizionali perché solo in questo modo è possibile raggiungere i sapori tipici della tradizione culinaria romagnola.

 

Piadina

Non esiste una ricetta precisa per l’impasto necessario ad ottenere la piadina romagnola e le varianti sono molteplici. Tuttavia si tratta di un impasto non lievitato fatto da elementi semplici come farina, acqua e sale, ma le variazioni possono essere molte come Olio, miele, latte, ecc.… Anche lo spessore varia a seconda dei paesi in cui viene realizzata. I condimenti sono davvero tanti e può essere farcita con ogni tipo di alimento salato o dolce.

 

Pappardelle alla Bolognese

Un piatto gustoso ma soprattutto un Classico della tradizione. Le pappardelle fatte in casa e rigorosamente a mano con farina di grano duro insieme al ragù di carne macinata assumono un sapore delizioso ed un ottimo profumo. Si tratta di un piatto che secondo la tradizione andava servito a pranzo, spesso nei giorni festivi. Il ragù ha un gusto davvero particolare se cucinato secondo gli antichi principi di cottura lunga a fiamma bassa.

 

Lasagne alla bolognese

La particolarità di questo piatto è la cottura in forno e la bontà di strati di pasta adagiati su carne macinata, passata di pomodoro, talvolta besciamella o formaggio fuso. Si tratta di un piatto ricco e gustoso in grado di sfamare ogni tipo di appetito. La preparazione è sempre diversa a seconda della tradizione e dei diversi gusti. Si tratta di un piatto che può essere arricchito con tanti elementi come uovo o piselli e altre verdure.