Cosa Vedere a Matera e Dintorni

Cosa vedere a Matera e Dintorni

Matera è una città italiana la cui storia è una delle tante colonne portanti dell’Italia.

Storia, cultura, tradizione. Sono davvero molte le sfaccettature che si possono scoprire ed ammirare visitando la città, a partire dai suoi famosissimi sassi che tanto ci invidiano in tutto il mondo.

Se stai pensando di fare una bella vacanza proprio in questa città, sappi che i sassi sono solo una piccola parte di quello che potrai vedere, ed il nostro obiettivo è quello di aiutarti a creare l’itinerario perfetto per non perdere assolutamente nulla.

Luoghi più importanti

Quando si visita una nuova città è sempre bene informarsi al meglio per far si che, una volta tornati a casa, si abbia la sicurezza di aver assaporato al meglio l’atmosfera e le emozioni che essa può regalare.

Una città è fatta da moltissimi particolari che messi insieme possono dar vita ad una storia ed ad un coinvolgimento spesso anche inaspettato.

In tutto questo, Matera è davvero un esempio più che calzante.

Molto spesso, si pensa che Matera sia solo ed unicamente rappresentata dai suoi sassi meravigliosi, ma in realtà ha molto di più da raccontare.

Cominciamo il nostro tour virtuale nei suoi luoghi più belli.

Sassi di Matera

Ebbene si, come primo luogo dobbiamo necessariamente mettere proprio loro: i famosi Sassi.

Per capirne l’importanza e la bellezza basta pensare che l’insediamento costruito nella roccia presente sul fianco del vallone Gravina è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO nel 1993.

Grotte, vicoli, chiese rupestri, sfumature uniche di colori che testimoniano secoli e secoli di storia.

Sicuramente uno dei luoghi da visitare obbligatoriamente.

La Cattedrale

Si dice che non si può scoprire il cuore di una città se non si visita la sua cattedrale, e forse è proprio vero.

La Cattedrale di Matera è davvero molto bella e la facciata principale fa da padrona.

Uno stile architettonico romanico-pugliese in cui si può ammirare un portale ricco di decorazioni, la statua della Madonna della Bruna ed un rosone con 16 raggi che sta a rappresentare il cerchio della vita.

Anche l’interno è davvero particolare grazie allo stile barocco con le sue tre navate e la pianta a croce latina.

Il Museo Musma

Ed eccoci ora al Museo della Scultura Contemporanea di Matera.

Come puoi ben intuire dal nome è un museo interamente dedicato alla scultura in cui si possono ammirare opere di artisti come Manzù, Cascella, Milani, Hare, Gitlin, Pomodoro ed Ortega.

All’interno del museo è possibile visitare che la Biblioteca Vanni Scheiwiller in cui sono conservati oltre 5.000 opere letterarie.

Aree Naturali

Dopo aver elencato alcune strutture caratteristiche della zona, ci sembra giusto farti conoscere anche qualche area naturale all’aperto in cui passare qualche ora spensierata ed allo stesso tempo in stile avventuriero.

La regione è famosa per avere moltissime aree all’aperto in cui è possibile ammirare la natura ed allo stesso tempo fare anche un viaggio nel passato. Tra tutti non possiamo non nominarti il Parco della Murgia Materana e la Riserva Regionale San Giuliano. Sarà davvero molto interessante passeggiare in mezzo al verde e scoprire anche resti di villaggi paleolitici. Un’attività, tra l’altro, perfetta anche per i bambini.

Molto bella anche la zone del Lago di San Giuliano in cui vi sono addirittura ben oltre 140 specie di uccelli da poter scovare dai diversi capanni di avvistamento.

Infine, ecco il Colle Timmari molto famoso per essere una delle aree archeologiche più importanti. Qui, infatti, vi sono stati moltissimi ritrovamenti risalenti addirittura al paleolitico. Matera è davvero tutta da scoprire.